EDITORIALE: IN QATAR I DOLLARI COMPRANO LO SHOW, MA NON LA SICUREZZA.

17499141_10155196052564044_2993146794141098269_nAmici appassionati, ormai lo saprete tutti, a Losail hanno annullato tutti i turni del sabato, qualifiche comprese, perchè il tracciato non ha la capacità di drenare l’acqua. Anzi, ad essere precisi, non solo non riesce a drenare l’acqua ma anche la capacità, tutt’altro che positiva, di creare delle vere e proprie pozzanghere d’acqua in prossimità dei cordoli.

Siamo nel 2017, siamo in MotoGP ed un circuito moderno come quello di Losail non è in grado di drenare l’acqua…Scusate amici, ma siamo al tragicomico.

Una pista che non ha la capacità di drenare l’acqua non dovrebbe essere omologata dalla FIM, non ci si dovrebbe correre. Punto. In Europa, in nome della sicurezza, alcuni tracciati sono stati modificati, anzi sfigurati, per molto meno e spesso nonostante importanti lavori hanno perso le competizioni più importanti.

Ora mi chiedo: come è possibile che si vada a correre in Qatar nonostante una pista evidentemente non adatta ad ospitare una gara di moto?

La risposta è banale quanto, permettetemi il termine, triste: il denaro. La risposta è il denaro.

I potenti locali prima hanno voluto un evento importante, poi lo hanno voluto come prima gara del campionato, poi lo hanno voluto di notte per diversificarsi ed hanno sempre ottenuto tutto a suon di dollari.

FIM e Dorna, dopo il GP (sperando che si corra…), dovrebbero imporre un rifacimento totale dell’asfalto agli organizzatori, pena la rottura del contratto.

Dovrebbero, ma lo faranno?

E’ inutile parlare di sicurezza se poi si accetta di correre su tracciati che non hanno la capacità, basilare, di drenare l’acqua.

A Losail la sabbia si deposita appena fuori traiettoria ideale, questo è un problema ben conosciuto da quelle parti eppure, nonostante lo si conosca, l’asfalto non è stato modificato per far scorrere l’acqua mista a sabbia in caso di pioggia verso delle apposite canalizzazioni come accade nei circuiti omologato di tutto il mondo, tranne che a Losail.

Voglio essere provocatorio amici: certi circuiti hanno perso gli eventi perchè ritenuti pericolosi o perchè pagavano poco?