PORSCHE TAYCAN: 7.42 AL RING. MA LA VETTURA ERA UNA PRE SERIE.

In attesa dell’imminente lancio ufficiale della vettura che avverrà il 4 settembre Porsche prosegue con le sue attività di marketing lanciando la Taycan dentro le temibili curve del Ring e, bisogna ammetterlo, il risultato non è niente male!

7.42 per una vettura pesante oltre 2 tonnellate è un tempo molto molto interessante ma…Ci sono dei ma amici lettori. La vettura protagonista del record riservato alle auto elettriche era una pre serie e non il modello che tra poco potremo acquistare nei dealer Porsche.

Le Case spesso usano modelli di pre serie per realizzare i record al Ring e gran parte di queste vetture sono preparate con gomme e sospensioni dedicate che poi non vedremo sul prodotto in vendita. Un esempio: la stessa Porsche ha dotato di roll cage una Panamera per realizzare il record. Il roll cage se non da un alto aumenta la sicurezza del tester, dall’altro aumenta la rigidità della vettura a tutto vantaggio della guida sportiva e dato che la Panamera di serie non è dotata di roll cage neppure opzionale…E’ giusto parlare di vettura di serie che realizza il record in questo caso.

In tempi più recenti una Casa (non farò il nome) ha realizzato un tempo incredibile con la sua hatchback salvo poi scoprire che il motore non era di serie ma…Preparato per il record.

Senza considerare il fattore gomme, spesso le auto vengono dotate di gomme spiccatamente racing come le Michelin Cup2 e le Pirelli Trofeo R in grado togliere svariati secondi ma che, di fatto, non sono disponibili sulla vettura di serie se non comprandole in un secondo tempo spendendo, a secondo della misura, dai 1.000 ai 2.000 euro.

Il tempo al Ring certifica la bontà della nuova Porsche Taycan? Sicuramente la vettura ha del potenziale ma…Ma quanta batteria è stata usata per questo giro? La velocità di punta era limitata a 260km/h per non consumare troppo la batteria…Quindi è possibile compiere un solo giro prima di…Scaricarsi?

Al solito il dubbio sul reale utilizzo delle vetture elettriche rimane il loro più grande limite.