DOVIZIOSO: MARQUEZ E ROSSI? DUE “CAROGNE”, NEL BENE E NEL MALE.

Andrea Dovizioso intervistato da SKY parla del suo libro e incalzato dal giornalista parla di Valentino Rossi e Marc Marquez per come li “vede” e come li “percepisce” lui.

Al solito il punto di vista di Andrea è molto ragionato e interessante.

Buona lettura!

“Marc e Vale sono più simili di quanto non si pensi, sono due “carogne” (il Dovi sorride nel dirlo perchè non vuole offendere i due campioni, ovviamente). Sono agguerriti, vogliono sempre e solo vincere e fanno di tutto pur di riuscirvi”.

Alla domanda sulla sincerità del 93 e del 46 la risposta di Andrea arriva senza esitazione:

“davanti alle telecamere sono sinceri, non dicono bugie, ma non dicono tutto quello che pensano perchè sono troppi “grandi” sono personaggi importanti. Non possono dire proprio tutto”.

La risposta del Dovi è interessante e la traduzione potrebbe essere questa: sono così importanti da dover dire delle cose per il bene di tutti tralasciando la loro opinione personale.

Il giornalista chiede il rapporto di Dovi con Marc e Rossi dentro e fuori dalla pista.

“Marc in pista è così come è, e anche nel paddock, parliamo senza filtri mentre con Valentino è diverso. Con Rossi è più difficile parlare perchè lui è più “protetto” ma sono sicuro che con lui non avrei problemi come non li ho con Marc”.

Prosegue il ducatista.

“Marc e Vale sono accomunati da una grandissima passione per le moto, quando non corrono vanno in moto e pensano alle moto. Potrebbero avere tutto quello che vogliono ormai fare quello che vogliono, eppure passano il tempo andando in moto nelle rispettive proprietà come per esempio faccio io con il motocross”.

Amici lettori di TheRaceMode se siete abbonati a SKY e trovate questa breve intervista (dura circa 25 minuti) vi consiglio di vederla perchè molto interessante.

Non dimenticate di cliccare QUI per accedere a tutti gli articoli pubblicate e non dimenticate di seguire ogni giorno TheRaceMode!