MOTOGP: RINS RINNOVA CON SUZUKI. PER DOVIZIOSO SI CHIUDE UN ALTRA PORTA.

Il rinnovo di Rins con la Suzuki (piuttosto scontato) chiude un altra porta a Dovizioso di fatto. Con la KTM che ha scelto Zarco, la Yamaha che ha confermato da tempo il proprio line-up, la Honda che ha rinnovato con Marquez le selle “buone” per il vicecampione del mondo 2017 sono ormai ridotte essenzialmente alla seconda Suzuki con Iannone ancora in trattativa e alla seconda Honda di Dani Pedrosa, a questo punto il rinnovo con Ducati, alle condizioni di Ducati, appare inevitabile.

La Honda non andrà a “rompere” un team che funziona perfettamente per introdurre una variabile del tutto nuova e la Suzuki non ha assolutamente il budget per coprire l’ingaggio del Dovi (possibilità economica che aveva la KTM grazie a Red Bull).

Come dicevo prima a questo punto il rinnovo con la Ducati non è più un opzione, è una scelta obbligata con Lorenzo che, con tutta probabilità, andrà verso il rinnovo alle condizioni di Ducati (Jorge in queste settimane non ha parlato di soldi dando la priorità allo sviluppo della moto).

Al Mugello Ducati dichiarerà se Dovi correrà ancora per Borgo Panigale nel 2019, non manca molto, staremo a vedere.

  • 33
  •  
  •  
  • 33
  •  
  •  
  •