WSBK: RISULTATI FP1 | BENE REA. SORPRENDE LA BMW CON SYKES!

Il week end della superbike, una volta tanto, non si apre sotto il segno della Ducati e di Bautista! Le prime prove libere di Assen infatti hanno visto primeggiare Rea che si è messo in testa sin da subito nonostante una temperatura di soli 6 gradi e un asfalto freddissimo.

Le Ducati di Bautista (4°) e Davies non sono parse molto incisive ed in particolare Alvaro è parso decisamente attendista forse frenato dalla possibilità di cadere e pregiudicare il week end. Lo spagnolo, se così fosse, ha fatto bene dato che devono essere gli altri a prendersi dei rischi, Rea in primis.

Apriamo il capitolo BMW. La nuova S1000RR sotto le mani di Sykes migliora gara dopo gara, turno dopo turno ed è veramente solo lontana parente di quella moto nervosa e carente di cavalli come di elettronica vista all’esordio in Australia. Certo i cavalli ancora non sono al top ma ciclistica ed elettronica ora lavorano insieme e non l’una contro l’altra. La sensazione è che molto presto arriverà il primo podio per Tom, forse già qui ad Assen.

Ottimo 2° posto per l’idolo di casa della Yamaha Van Der Mark che porta la sua R1M in prima fila virtuale mentre il suo compagno di team Lowes cade (prima caduta stagionale). Caduta anche per Leon Camier. La Honda CBR1000RR non va neppure a spingere ed il britannico si ritrova spesso a forzare prendendosi dei rischi che forse non dovrebbe prendere dato che non sta lottando ne per la vittoria, ne per una posizione importante in classifica finale.