MOTOGP: SEPANG TEST | DAY 3, I TEMPI: DOMINIO DUCATI. BENE PETRUCCI.

I test di Sepang, i primi del 2019, si concludono con il poker Ducati che piazza quattro GP19 li davanti a tutti. Leader delle speciale classificata griffata Borgo Panigale è Danilo Petrucci seguito dal rookie Bagnaia, poi Miller e poi Dovi. Ducati quindi moto da battere? Presto per dirlo, molto presto. Gli alfieri bolognese si sono “aiutati” durante il time attack falsando un pochino la classifica. Se da un lato Ducati sicuramente è presente non dobbiamo dimenticare che Honda-HRC si è presentata con Marquez ancora in fase di recupero e senza Lorenzo. Con Vinales che ha dominato il secondo giorno di test e Marc il primo è impossibile trarre delle conclusioni che ci aiutino a fare previsioni sul campionato.

Tra non molto ci saranno i test di Losail in Qatar, ma anche li potremmo non aver indizi importanti. Losail piace tantissimo alle Ducati e piace relativamente poco a Marquez e Lorenzo, giocoforza, non sarà al 100%. Losail invece piace a Vinales che andrà in mezzo al deserto per confermare l’ottimo feeling di Sepang. A caccia di conferme Valentino Rossi che in Malesia non ha brillato anzi, forse, ha anche deluso le proprie aspettative. In realtà tranne Maverick tutte le M1 hanno deluso se guardiamo bene anche i risultati di Morbidelli.