F1: SALTA LA TRATTATIVA ANDRETTI – ALFA ROMEO SAUBER. MOTIVI NON CHIARI.

Sembrava fatta ma le firme non sono arrivate. La trattativa della famiglia Andretti per acquisire l’80% di Sauber e così entrare in F1 a partire dal 2022 con il velocissimo americano Herta è fallita.

I motivi non sono stati spiegati e come sempre, quando si parla di trattative di alto profilo, non sono chiari.

C’è chi sostiene che sia stata una questione economica con l’offerta di Micheal (figlio di Mario Andretti) ritenuta troppo bassa dalla proprietà. Altre voci dicono che non è piaciuto l’atteggiamento “lento” della trattativa da parte di Andretti per far abbassare il prezzo delle quote.

Secondo altre fonti è stata una questione politica a estromettere la famiglia Andretti da una F1 che sarebbe diventata forse troppo “americana”.

Micheal Andretti ha specificato, in maniera molto netta e chiara, che la trattativa non è saltata per questioni economiche e si è detto infastidito da tali voci perchè non corrispondono alla verità.

Il manager americano ha detto cosa “non” è successo senza però raccontare cosa è successo tra lui e Sauber Group.

La verità non verrà mai fuori, almeno non nel breve periodo, mentre un fatto incontrovertibile è che la famiglia Andretti e il giovane Herta non correranno in F1 nel 2022.

1 2 3 4 66