MERCATO: LECLERC FORSE GIA’ IN FERRARI DAL PROSSIMO ANNO.

Le sempre più scialbe prestazioni di Kimi Raikkonen e le sempre più convincenti prestazioni di Charles Leclerc potrebbero convincere la Ferrari ad ingaggiare il giovanissimo (appena 20 anni) monegasco già a partire dal prossimo anno per sostituire il campione del mondo 2007.

Kimi appare l’ombra di se stesso, in gara ormai non lotta più ne per superare, ne per difendere la posizione e francamente non è di nessuno aiuto a Vettel in questo delicato momento della stagione nel quale la Ferrari è superiore alla Mercedes ed Hamilton appare battibile.

Al contrario Leclerc fa sembrare la Sauber Alfa Romeo addirittura una vettura veloce in grado di competere con McLaren, Haas e Force India. Charles ha lottato sia a Baku che in Canada con Alonso senza sfigurare, anzi…Tenendo testa al più esperto e blasonato spagnolo.

Secondo alcuni rumors provenienti dal paddock Leclerc quindi sarebbe il candidato numero 1 a sostituire Raikkonen insieme a Ricciardo della Red Bull.

BUON LUNEDI! INIZIA LA SETTIMANA DELLA MOTOGP E DELLA FORMULA 1!

motogp formula 1Buon lunedi amici lettori! Inizia la settimana che vedrà scattare la MotoGP in Qatar e la Formula 1 in Australia!

I due massimi campionati del motorismo mondiale vivranno una stagione molto interessante, seppur per motivi diversi.

La MotoGP verrà caratterizzata da Rossi, Marquez, Lorenzo e dalla “new entry” Vinales. Il neo acquisto della Yamaha, dopo aver dominato i test invernali, si candida al titolo iridato di prepotenza. L’ex Suzuki dovrà battere prima il suo compagno di team (e non sarà facile, Valentino forse non è veloce come Maverick, ma è decisamente più esperto nella gestione del week end) e poi dovrà vedersela con il campione del mondo Marquez che andrà alla caccia del suo 6° titolo iridato (a soli 24 anni…). Jorge Lorenzo è la grande incognita del mondiale che sta per iniziare. Il 5 volte campione del mondo durante i test invernali ha alternato prestazioni decisamente interessanti a difficoltà d guida, quale è quindi attualmente il suo livello di feeling con la Ducati GP17? Nessuno lo sa e neppure il Qatar, pista storicamente favorevole alla Ducati, ci racconterà la verità sul binomio che fa sognare i ducatisti di tutto il mondo.

La Formula 1 affronta il 2017 con tante, tantissime incognite a partire dal regolamento tecnico che quest’anno ha rivoluzionato prestazioni ed aspetto delle monoposto grazie a carreggiate più large e ampie concessioni aerodinamiche. Assente per ritiro il campione del mondo Rosberg (al suo posto in Mercedes è arrivato Bottas dalla Williams) Hamilton è più voglioso che mai di riprendersi la corona di campione del mondo, tra lui e l’iride sembrano esserci le Ferrari di Vettel e Raikkonen con Kimi in grado di stupire durante i test di Barcellona. Se da un lato Ferrari e Mercedes sembrano già in grado di vincere, dall’altro lato la Red Bull è un incognita assoluta. Il team anglo/austriaco ha brillato a tratti con un motore Renault non sempre performante. Deludente ancora una volta la McLaren Honda con il propulsore nipponico capace di rompersi per ben 3 volte nell’arco di pochi giri complessivi. In McLaren si respira nervosismo e Alonso potrebbe lasciare il team alla fine di questa stagione se non ci saranno miglioramenti netti.

TheRaceMode.com seguirà entrambi gli eventi con articoli, resoconti e news attraverso le seguenti sezioni:

MotoGP News / MotoGP Focus / MotoGP Results

Formula 1 News / Formula 1 Focus / Formula 1 Results