AUTO GUIDA AUTONOMA: L’EUROPA APRE AI TEST E ALLE SMART ROAD CONNESSE VIA INTERNET.

Quale il futuro della mobilità europea per i prossimi decenni? Le idee ci sono ma sono parecchio confuse e talvolta persino utopistiche, per tuttavia interessanti almeno nei concetti di base.

Mentre l’Europa apre ai test delle vetture a guida autonoma a Parigi e Lisbona (ma solo in aree ben circoscritte) per farsi trovare pronta per quando arriveranno, si pensa a connettere semafori, segnaletica e vetture per far si che le vetture dotate di autopilot sappiano dove andare rispettando la mobilità urbana che, a questo punto, verrà creata da loro stesse grazie alla capacità di adattarsi al traffico cittadino ed autostradale.

guida-autonomaIn futuro auto, semafori, segnali stradali, cantieri stradali ed autostradali verranno connessi tramite la rete 5G per informare non solo la vettura in modalità autopilot ma anche anche il conducente che decide di guidare la sua vettura (sino a quando la guida dei veicoli non verrà bandita per legge come aveva proposto Musk, capo della Tesla, l’anno scorso durante un discorso pubblico).

A questo punto viene da chiedersi, con un certo dubbio misto a sospetto: i pedoni sprovvisti di segnale 5G tramite smartphone perchè magari scarico…Saranno “invisibili” ai radar delle vetture? I ciclisti che oggi (purtroppo) prendono le strade contromano per evitare il traffico manderanno in tilt le vetture a guida autonoma? Un cantiere mal segnalato o con segnalatore guasto bloccherà la vettura all’inizio della strada che dobbiamo percorrere e che magari porta a casa nostra distante appena 100 metri?

Agli ingegneri di oggi e di domani la sfida di rendere la guida autonoma non solo interessante dal punto di vista emotivo…Ma anche utile dal punto di vista pratico.

L’idea di una rete stradale connessa è affascinante e decisamente futuristica, ci porta al futuro descritto da “Ghost in the Shell” dove le persone sono connesse, tramite circuiti innestati nel cervello, a “tutto”. Anzi al tutto. Dove tu sai in tempo reale le condizioni del traffico e della strada.

 

1 33 34 35