GABRIELE TARQUINI ANNUNCIA IL RITIRO A 59 ANNI. LA SUA STORIA IN ALFA ROMEO.

La leggenda delle corse turismo ha annunciato il ritiro dal professionismo alla vigilia del GP di Adria (Italia) valevole come penultimo ultimo appuntamento del campionato WTCR 2021.

Nato in Abruzzo il 2 Marzo del 1962 ha dedicato alla maggioranza della sua incredibile carriera alle corse turismo pur avendo corso ben 38 GP in Formula 1 con Osella, Fondmetal, AGS e Tyrrel ottenendo 1 punto (GP Messico 1989 su AGS).

Vanta una partecipazione alla 24h di Le Mans del 1985 senza risultati di rilievo.

Nel turismo è passato attraverso tanti team ufficiali e diverse generazioni di vetture adattandosi sempre in maniera perfetta tanto da vincere con auto tra di loro accomunate solo dalla trazione anteriore in effetti.

Ha iniziato con Alfa Romeo, per poi passare alla Honda (con la Accord) salvo poi tornare in Alfa Romeo per un breve periodo a nel 2005 siglare l’accordo con SEAT. Vanta anche una parentesi con la BMW M3.

Dalla casa spagnola è poi tornato alla Honda (questa volta con la Civic Type-R) per poi passare alla Lada e con l’avvento del WTCR (dalla fusione di un ormai defunto WTCC con il TCR) fermarsi in pianta stabile alla Hyundai per sviluppare e correre con la i30 N TCR. Vettura con la quale conseguirà il titolo 2018 a ben 56 anni.

In questo articolo vogliamo omaggiare il grande Tarquini parlando della sua avventura con Alfa Romeo, una storia bella e con gli anni diventata iconica.

Il pilota abruzzese debutta con Alfa Romeo nel 1987 pilotando la 75 Turbo Evoluzione del team Brixia nel campionato mondiale turismo.

Torna tra le fila del Biscione nel 1993 pilotando la 155 TS vettura con la quale vince il BTCC campionato britannico turismo nel 1994 con il team Alfa Corse. Non si ripete nel 1995.

Nel 1996 corre il Campionato Internazionale Turismo ma la stagione è avara di risultati e si conclude con una sola vittoria.

Nel 2002 torna nuovamente in rosso e nel 2003 vince il titolo di campione europeo turismo con la 156 GTA del team Nordauto. Chiuderà 3° il 2004.

La sua avventura con Alfa Romeo si ferma nel 2005 quando chiuderà il WTCC, campionato mondiale turismo, al 7° posto.

Titoli:

1995: BTCC su Alfa Romeo 155 TS

2003: ETCC su Alfa Romeo 156 GTA

2009: WTCC su SEAT Leon TDi (diesel)

2018: WTCR su Hyundai i30 N TCR

1 2 3 4 26