NUOVA ALFA ROMEO GIULIA: CRESCE L’ATTESA PER LA NUOVA TRAZIONE POSTERIORE DEL BISCIONE!

Sarà come in foto? Non si sa. Nessuno lo sa. E chi sa tiene la bocca ben cucita. La nuova vettura di Alfa Romeo, la prima del nuovo corso tecnico, è stata creata all’interno di alcuni capannoni anonimi nella zona industriale di Modena…Roba che neppure la CIA durante la guerra fredda!

L’unica cosa certa è la data di presentazione al mondo, il 24 Giugno del 2015. Quindi tra pochi giorni vedremo la prima Alfa a trazione posteriore dai tempi della mitica 75. Vedremo si…Acquistarla sarà un altro paio di maniche.

Voci non ufficiali parlano di vendite a partire dalla primavera prossima. Probabilmente durante quest’ anno di attesa Alfa completerà la gamma con l’introduzione di una Giulia Sportwagon, una Giulia coupè ed una versione Quadrifoglio Verde sia berlina che coupè.

Sulla stessa piattaforma (che può ospitare sia la trazione integrale che quella posteriore, progettata da Maserati) dovrebbe arrivare nel 2017 il SUV. Mentre per quanto riguarda i motori si sa tutto (o quasi): i più potenti V6 biturbo saranno progettati da Ferrari e saranno in condivisione con Maserati.

Rumors parlano di una futura 6C con motore Ferrari posto anteriormente. Dovrebbe trattarsi della nuova Maserati Alfieri (modello che sostituirà la Gran Turismo V8) carrozzata Alfa e resa più sportiva a livello di sospensioni. Mentre sembra certo l’arrivo di un nuovo “duetto”, per rivivere i fasti del vero spider piccolo, leggero e con trazione posteriore.