WEC: BMW SI AFFIDA A DALLARA PER LA LE MANS HYPERCAR 2023.

Il ritorno di BMW nella massima serie endurance parlerà tanto, tantissimo italiano! Infatti il costruttore tedesco ha deciso di affidarsi a Dallara per la progettazione della propria Le Mans Hypercar di classe LMDh che disputerà la 24h di Le Mans e il campionato IMSA nel 2023 (il programma WEC non è stato ancora definito).

La factory italiana si occuperà di assemblare la test car che verrà “svezzata” sul circuito di Varano sotto gli occhi degli ingegneri italiani. Da sottolineare che Dallara ha creato un team dedicato al progetto BMW LMDh che lavorerà solo con la casa tedesca.

Lo specifichiamo perchè anche GM, con il marchio Cadillac, collaborerà con Dallara per la propria LMDh e questo ulteriore progetto avrà un team di ingegneri totalmente separato da quello BMW e vincolato dal segreto industriale.

Nello specifico Dallara si occuperà di progettare la monoscocca, sviluppare la vettura, dei test in galleria del vento e delle simulazioni.

Motore, cambio, parte ibrida e elettronica invece saranno un progetto di BMW M Motorsport e nulla in merito a cilindrata e frazionamento del propulsore è stato ancora dichiarato.

Il programma BMW M Motorsport LMDh verrà diretto da Maurizio Leschiutta, già direttore del programma DTM per BMW.

Perchè abbiamo usato in copertina la foto di una bellissima (e rarissima) BMW M1?

Perchè Dallara ha collaborato alla M1 nel 1997 insieme alla Lamborghini per quanto riguarda telaio e sospensioni, mentre la carrozzeria in fibra di vetro, anch’essa made in Italy, era di Italdesign disegnata da Giugiaro.