SCUDERIA GLICKENHAUS: LA 007 DEBUTTERA’ A PORTIMAO NELLA LMH.

Prima di parlare del debutto della 007 nel WEC a Portimao (gara che sostituisce Sebring) dobbiamo necessariamente parlare del fondatore e proprietario del team Scuderia Cameron Glickenhaus, James Glickenhaus.

Americano, lavora nel settore cinematografico, è un grandissimo appassionato di vetture italiane d’epoca e moderne, in particolare Ferrari. Tante Ferrari “one off” vengono commissionate da lui, sua la Ferrari P4/5 Competizione per esempio.

Oltre a questo, come non bastasse, James è un costruttore di auto con la passione per le corse con la Scuderia Cameron Glickhenhaus che nel 2021, tra poche settimane in realtà, porterà al debutto di Portimao nella nuova classe Le Mans Hypercar LMH la SCG 007 che darà poi vita a una piccola produzione di serie.

Al contrario della Toyota GR010 la 007 non avrà una parte ibrida, verrà spinta “solamente” da un motore V8 prodotto dalla Gibson ma correrà nella stessa classe della 010, la sfida sembra impari ma vedremo.

James ha deciso di affidare la vettura e la logistica al team tedesco Joest Racing sfruttando la loro esperienza estrema, è lo stesso team infatti che per anni ha gestito le Audi nel mondiale WEC.

L’aerodinamica della 007 verrà curata dalla Sauber in Svizzera, un altra struttura in grado di fornire un supporto di livello elevatissimo al progetto e che così torna nel mondiale endurance dopo l’esperienza nel Gruppo C con Mercedes.

Non tutti sanno che per spingere la 007 James, appassionato anche di Alfa Romeo, ha testato il motore 2.9 V6 biturbo della Giulia Quadrifoglio salvo poi “abortire” l’idea per mancanza di supporto tecnico da parte di Alfa Romeo.

Non casualmente infatti la livrea scelta inizialmente è quella della Giulia GTA del 1965: carrozzeria rossa, muso bianco. Non sappiamo se James opterà ancora per questo storico binomio cromatico nella versione definitiva, al momento sul sito ufficiale della scuderia il render della 007 indossa ancora i colori della Giulia GTA che tante vittorie ha regalato al biscione.

La vettura, che verrà svelata nella sua forma definitiva poco prima del round di Portimao, secondo le intenzione di Glickenhaus sarà in grado di lottare per la vittoria finale alla 24 Ore di Le Mans contro la nuova Toyota GR010…Di certo a James non manca il coraggio di osare e di…Spendere!