TESLA MODEL S: 7.22 AL RING MA IL RECORD E’ FALSO. VETTURA NON DI SERIE.

Una Tesla Mode S pesantemente modificata rispetto alla vettura di serie avrebbe girato in 7.22 al Ring battendo il 7.42 della Porsche Taycan.

Perchè diciamo avrebbe? Perchè il record non è avvenuto durante una sessione riservata alla Casa quindi cronometrata ma durante una giornata aperta al pubblico con tanto di traffico. Chi ha preso quindi il tempo e come? Non si sa…Secondo alcuni è 7.22 secondo altri è 7.23.

Essendo la vettura non conforme al prodotto di serie il record non è stato omologato. Ma cosa è successo? L’azienda americana non ha solo dotato la Model S di gomme da track day, non previste sul modello di serie, e di un kit aerodinamico anch’esso non previsto di serie e di un telaio nuovo.

Ma ha aggiunto un terzo motore elettrico e ha totalmente rivisto le strategie di funzionamento grazie ad una strategia chiamata “plaid”.

Inoltre non è dato sapere se la vettura usava sospensioni irrigidite rispetto alla controparte in vendita (è da supporre di si dato il peso della vettura) e non è dato sapere se durante il record la vettura montava tutto il pacco batterie o se, per risparmiare peso, è stato ridotto riducendo anche l’autonomia che non è necessaria per realizzare un record sul singolo giro.

Per rendere più credibile il tempo (che ripetiamo non è stato preso ufficialmente da nessun ente) è stata divulgata la notizia che questa speciale Model S Plaid verrà messa in vendita…Quando? Forse nel 2020, forse nel 2021…al solito quando parla Musk, quello che voleva colonizzare Marte, quello che propose di abolire la guida umana al fine di ottenere solo auto a guida autonoma, quello dei chip sotto la pelle, i tempi sono solamente numeri…

Solamente pochi giorni fa Tesla aveva realizzato un gran tempo a Laguna Seca salvo poi scoprire che anche in quel caso la vettura montava delle gomme da track day addirittura ancora non in commercio prodotte da Good Year.

Insomma non importa che se parli bene o male…L’importante è che se ne parli secondo Elon Musk