ELETTRICHE, POCHE VENDITE NEL REGNO UNITO. IN CALO LE PLUG-IN.

Cosa sta succedendo al mercato britannico delle auto? Nel mese di Settembre le vendite si sono contratte del 20.5% mentre le vendite dei diesel sono crollate del 47%.

In maniera del tutto inaspettata anche le vetture plug-in hanno avuto una contrazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: cedendo addirittura il 22.3%.

Crescita modesta per le elettriche che a Settembre segnano un +9% ma su numeri molto molto bassi: appena 2.290 veicoli immatricolati.

A settembre nel Regno Unito i veicoli elettrici sommati ai plug-in hanno contribuito per appena il 2% dell’immatricolato totale in calo del 14% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

In UK è finito l’amore per i veicoli elettrificati? Difficile dirlo.

Le voci di bando del diesel hanno portato instabilità sul mercato e molti potenziali acquirenti hanno deciso di star fermi spaventati dall’acquisto di un diesel e allo stesso tempo non ancora convinti della scelta elettrica per mancanza di infrastrutture.

Quando un mercato, come quello elettrico, che dovrebbe salire spinto da grandi numeri ha un momento di contrazione non è un segno positivo.

Il Governo inglese ha in programma di stimolare la crescita attraverso incentivi e tasse più più elevate sui veicoli più inquinanti.