GIULIA E STELVIO 2020: ULTERIORI DETTAGLI.

R

Digitali e connesse, è questo l’obbiettivo che Giulia e Stelvio avranno nel 2020. Queste sono state le parole di Alberto Cavaggioni, capo di Alfa Romeo Emea, durante la serata di presentazione della livrea speciale di Alfa Romeo Racing per il 90° GP di Monza. 

Se le doti dinamiche erano il fiore all’occhiello del biscione, l’hi-tech  era il suo tallone d’Achille, ma il restyling che debutterà a novembre renderà le vetture ancora più interessanti; il restyling andrà ad aggiungere a listino aggiornamenti importanti che riguardano in particolar modo l’assistenza alla guida, con sistemi ADAS più avanzati e completi, la connettività e l’infotainment con una strumentazione del tutto digitale come la concorrenza di Audi, BMW e Mercedes. L’impostazione degli interni verrà rivista in maniera minimale dato che è stata apprezzata sia dai proprietari che da chi l’ha provata arrivando da altri brand.

Cavaggioni ha parlato anche un po’ del Tonale dicendo: “Sarà un modello importante. Il primo SUV compatto del Biscione, il primo plug-in ibrido dal 2021 sarà realtà. Resteranno uniche le caratteristiche emozionali e del piacere al volante”.

Il testimonial delle nuove Giulia e Stelvio sarà il pilota Alfa Romeo Racing Kimi Raikkonen. Previsti per il campione del mondo 2007 e sua moglie una serie di spot!

D.C,

Scorri la pagina verso il basso per accedere alle ultime notizie pubblicate e alle rubriche tematiche!